riti placenta cordone ombelicale nella nascita
Benvenuto

Accogliere il nuovo nato, usanze nel mondo.

Cordone ombelicale e placenta, scopriamo il loro valore simbolico.

L’arrivo di una nuova vita è sempre fonte di gioia e di grandi speranze! Diversi sono però i modi di augurare al nuovo nato fortuna e prosperità. Vediamo in particolare il ruolo della placenta e del cordone ombelicale nei riti di alcune culture.

Nuova Zelanda

I maori delle Isole Cook, dopo la nascita seppelliscono la placenta nel terreno e poi vi piantano sopra un albero di cocco. Se l’albero cresce rigoglioso se ne deduce che il bambino diventerà sano e forte.

Trattamento analogo spetta al cordone ombelicale, questo vine gettato in mare se il neonato è maschio o nella laguna se femmina. Si pensa infatti che “lo spirito dell’uomo appartiene all’oceano aperto, quello della donna alla laguna che sta al di qua della scogliera”.

Bali

Le levatrici induiste dell’isola di Bali prendono la placenta, la lavano in acqua profumata e la ripongono in una mezza noce di cocco piena di fiori. Così preparata la placenta viene affidata al padre del bambino perchè la seppellisca accanto all’ingresso della casa, a sinistra se si tratta di una femmina, a destra se il nuovo nato è maschio.

Kenya

I kamba, tradizionalmente seppelliscono il cordone ombelicale e la placenta appena fuori la capanna in cui è nato il bambino. Non sono chiari i motivi dell’usanza, oltre forse a questioni igieniche , il rito potrebbe rappresentare un ringraziamento alla Madre Terra per la vita ricevuta in dono.

Stati Uniti

Fra i navajo del sud-ovest è usanza  seppellire il cordone ombelicale nei vicino l’abitazione familiare, questo per assicurarsi che il figlio potrà sempre tornare a casa. Anche la placenta viene sepolta ma in questo caso non è importante il luogo ma cosa la accompagna. Infatti la placenta viene interrata con uno strumento che simboleggi il lavoro che i genitori si augurano il figlio intraprenda.

Si ringrazia per la foto ATDS

Cristina Dall’Ave – Celebrante cerimonie Laiche per la provincia di Vicenza

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *